Habemus numero quattro

Posted on maggio 25, 2012

0


Alla fine ce l’abbiamo fatta.

Ieri pomeriggio, verso le due, l’uomo-Bartolini ha suonato il campanello e poi ha scaricato tre grossi scatoloni sul marciapiede («Tre colli per lei, signore!»). Dentro gli scatoloni, le copie di Follelfo numero 4 fresche di stampa (anche se poi voi che da sempre ci seguite ben sapete che è il quinto che pubblichiamo).

Ci sono grosse novità, questa volta. E non soltanto perché il numero delle pagine è pressoché raddoppiato, oppure perché abbiamo finalmente abbandonato il doppio punto metallico per abbracciare la brossura (come i libri veri!). Ci sono grossi cambiamenti sia per quanto riguarda la vendita che la distribuzione. Ma non è questo il momento per annunciarli. Come avrebbe fatto il buon Conan Doyle, in certe situazioni val bene creare un po’ di suspance.

Per ora accontentatevi di sapere che potrete leggere i racconti di Carolina Crespi (e anche se lei non lo sa, è un po’ merito suo se questo numero esiste), Giulio Corrado, Fabio Deotto, Roberto Lapia, Luna Malaguti e Roberto Tulino. Il tutto sarà accompagnato dalle strisce di Maco e dalle illustrazioni di Sara Maragotto. E ancora, una citazione, una divagazione, una postfazione; giusto per non farci mancare niente. L’animale guida è – e non poteva essere altrimenti – il bradipo, disegnato come sempre dal bravissimo Alberto Condotta.

Per portarvi tutto questo, nelle prossime due settimane ci potrete trovare in giro a zonzo per il Nord Italia con le saccocce piene di numeri quattro. Non lasciateci soli. Ecco dove bivaccheremo:

Sabato 26 maggio e domenica 27 maggio saremo al BIRRA. L’appuntamento è come al solito al Bartleby di Bologna e – ne siamo sicuri – non ha bisogno di presentazioni. Qui il programma.

Venerdì 1 giugno c’è la nostra serata di gala. Al circolo ARCI Ohibò di Milano presenteremo il numero nuovo, accompagnati dagli inossidabili amici di inutile e di Cadillac. Letture, musica dal vivo, birra e poca dignità per tutti noi sul palco, a partire dalle 22.

La settimana successiva, invece, ci siamo inseriti nel programma del neonato festival della letteratura di Milano (notizia dell’ultima ora: patrocinio del comune). Con le stesse riviste amiche di qui sopra saremmo presenti mercoledì 6 giugno al Frida e venerdì 8 giugno alla Strada vino letterario (a partire dalle 19). Avremo un ricco banchetto e molta voglia di offrirvi da bere. O di farci offrire da bere.

Infine, domenica 10 giugno saremo a Forte Marghera, Mestre, all’interno della rassegna artistica Mobilis in Mobili. Lo sappiamo che quel giorno c’è l’esordio dell’Italia all’Europeo, ma stiamo lavorando per proiettare pure la partita. Almeno speriamo. Ci faranno compagnia le riviste inutile, Cadillac e Taccuino all’idrogeno.

Se sciaguratamente dovesse succedere che non possiate partecipare a nessuno di questi incontri, veniteci a cercare. Una copia di Follelfo per voi ci sarà sempre. E ora ascoltatevi Ten dei Pearl Jam, ché è la colonna sonora del nuovo attesissimo – e ovviamente imprescindibile – numero quattro.

Annunci
Messo il tag: